Sparmiare il gas parte 2

Niente praticamente qua sarebbe da ridere ogni giorno se non ci fosse da piangere. Praticamente i meinstrim e i poteri forti adesso fanno di tutto per convincerci che non siamo nella merda fino al collo, anzi il collo lo abbiamo superato e la merda sta arrivando alla fronte. Invece di dire che la UEFA si è sbagliata e ha fatto male i conti quando ha fatto le sanzioni contro i maleducati russi, adesso ci danno i consigli per sparmiare il gas e vivere felici. Dopo il premio Nobe che ci dice come cucinare la pasta, pure il primario adesso dice che se stiamo al freddo è meglio, così non diventiamo ciccioni. I super politici pagati profumatamente con le tasse dei italiani ci dicono che per non diventare poveri come la merda basta abbassare di un grado il termostato di casa. Sarebbe da andare tutti insieme a Roma ed abbassargli di un grado il cervello che magari si svegliano. Comunque sottovoce vi faccio notare che il gas è passato da 20 cent al metro cubo a 2 euro. Altro che un grado qua dobbiamo prendere le stufe e scaldarci con i libri tanto non servono. La Morgese come al solito non fa niente tanto lei si è fatta i pennelli fotovolti e non paga il gas russo.

l’unico modo di scaldarci questo inverno, cominciamo con la costituzione che ormai non serve a niente
Condividi questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.