Brunetta contro Silvione

Quando la volpe non arriva all’uva vuol dire che la volpe è nana. Dopo anni in cui il piccolo Brunetta è stato sulla crosta dell’onda grazie a Silvione il presidente operaio che lo a trattato come un re solo perchè era basso come lui, adesso Renatino lo rinnega dicendo che ormai silvio è un vecchio rincoglionito. Incredibile vedere come chi dovrebbe baciare i piedi a silvio adesso lo offenda solo perchè il presidente del Inter ha avuto il coraggio di staccare la spina al governo dei poteri forti e del bancario Ivan Drago. Speriamo che adesso che i italiani vanno a votare brunetta prenda solo i voti dei suoi famigliari così capisce che non ci si può azzardare a parlare male di Silvio che è solo grazie a lui che questo paese è florindo e siamo la seconda potenza al mondo per quanto riguarda la figa, secondi solo ai russi che la veramente si che la figa ti piove addosso peggio che a londra che piove sempre.

Il presidente di cui abbiamo disperatamente bisogno
Condividi questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.