Il ritorno dei Virostar

Ed eccoci di nuovo. Il virus cinese inventato dai meinstrim ritorna finalmente perchè la guerra in Craina ci ha stancato e comunque a conti fatti mi sa che lo abbiamo un pò preso nel di dietro e Putin ride. Quindi serve un nuovo argomento per distrarre e impaurire le masse ipnotizate dalle televisioni e sopratutto Lilly Gerber che per fortuna è andata in ferie sennò ogni sera ci frantumava le olive con sto Covid. I Virostar che sono tutti bugiardi infatti i loro cognomi iniziano tutti con “B” (Bassetti, Burioni, Brisanti, Bregliasco) adesso sono tornati e riempono i nostri tubi cattolici che abbiamo in salotto. Brisanti vuole che ci ammaliano tutti così raggiungiamo l’immunità di Greggio che a forza di stare col gabibbo non si ammala mai. Bassetti invece non si capisce bene perchè ogni giorno cambia idea. Bregliasco invece dice che moriremo tutti domani e dobbiamo vaccinare anche i cani soprattutto i Chihuaha che sono figli di puttana. Svegliatevi italiani il COVID è solo nella nostra testa e nelle tasche delle cause farmacetiche che nel frattempo sono diventate più ricche di Elon Mask che però è più ricco.

Da destra verso sinistra due con gli occhiali e due senza.
Condividi questo articolo...

1 thought on “Il ritorno dei Virostar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.